Da fondazione CDP 500.000 € a progetti sostenibili per valorizzare il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro territorio.

Chi può presentare domanda?
Possono presentare domanda:

  • Enti del terzo settore;
  • Organizzazioni non governative nazionali e internazionali;
  • Organizzazione non lucrative di utilità sociale;
  • Organizzazioni di volontariato;
  • Cooperative culturali e sociali;
  • Associazioni di promozione culturale e sociale.

che:
-presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività nel campo artistico- culturale e/o beni culturali;
-vantino, negli ultimi due anni, un’attività di tipo professionale e non episodica in tale ambito.

Quali sono i progetti ammissibili?
Sono ammissibili i programmi di promozione di ogni forma di arte plastica, visiva, digitale, performativa e letteraria e quelli che identifichino e usino veicoli innovativi di valorizzazione del territorio, al fine di incrementare l’attrattività.
A titolo esemplificativo:
-Programmi di sviluppo e valorizzazione di musei, siti archeologici, opere d’arte, percorsi naturalistici, ecc.
-Programmi finalizzati all’organizzazione di eventi artistici e nuova attrattività sul territorio, in contesti ove si registrino condizioni di fragilità sociale, spopolamento o carenza di offerta artistico-culturale;
-Programmi volti a sensibilizzare ed avvicinare la comunità ai temi dell’arte e della cultura e al patrimonio artistico e paesaggistico del territorio, migliorando le condizioni complessive di fruizione dell’offerta.

Quali sono le spese ammissibili?
Il progetto deve prevedere una spesa minima di 50.000 € e massima di 125.000 €

Quando è possibile presentare domanda?
La domanda potrà essere presentata dalle ore 09:00 del 6 Luglio 2023 alle ore 18:00 del 22 Settembre 2023.

Come avviene l’erogazione del contributo?
Il contributo sarà erogato nel seguente modo:

  • Anticipo 20% dell’importo: a seguito della formalizzazione dell’aggiudicazione;
  • Una o più tranche fino al 70% dell’importo totale a stato avanzamento lavori;
  • Saldo del 10% dell’importo, entro 3 mesi dalla chiusura de progetto.