A breve verrà pubblicato da INVITALIA un Bando Nazionale che prevede l’erogazione di un Contributo a Fondo Perduto fino a 100.000€ alle imprese, anche individuali, iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane ed alle imprese sociali, che hanno introdotto nei luoghi di lavoro, successivamente alla data di entrata in vigore del decreto-legge 17 marzo 2020, interventi per la riduzione del rischio di contagio attraverso l’acquisto di:
  • apparecchiature e attrezzature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori, compresi i relativi costi di installazione;
  • dispositivi elettronici e sensoristica per il distanziamento dei lavoratori;
  • apparecchiature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori rispetto agli utenti esterni e rispetto agli addetti di aziende terze fornitrici di beni e servizi;
  • dispositivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro; sistemi e strumentazione per il controllo degli accessi nei luoghi di lavoro utili a rilevare gli indicatori di un possibile stato di contagio;
  • dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale.
L’importo massimo concedibile mediante gli interventi di cui al presente articolo è pari a:
  •  15.000 € per le imprese fino a 9 dipendenti;
  •  50.000 € per le imprese da 10 a 50 dipendenti;
  •  100.000 € per le imprese con più di 50 dipendenti.
Gli interventi di cui al presente articolo sono incompatibili con gli altri benefici, anche di natura fiscale, aventi ad oggetto i medesimi costi ammissibili.

Contattaci per avere una consulenza gratuita:

Consenso alla Privacy