BENEFICIARI

L’accesso alle agevolazioni viene riconosciuto alle nuove imprese, operanti su tutto il territorio nazionale con queste caratteristiche:

  • Devono essere costituite in forma societaria, comprese le cooperative, la cui compagine sia composta per oltre la metà numerica e di quote di partecipazione da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni ovvero donne (senza limiti di età);
  • Costituzione da non più di 12 mesi dalla data di presentazione della domanda;
  • Devono essere di micro o di piccola dimensione.

Inoltre, possono richiedere le agevolazioni anche le persone fisiche che intendono costituire un impresa purché lo facciano entro 45 giorni dalla comunicazione di ammissione.

INIZIATIVE AGEVOLABILI

L’accesso alle agevolazioni è previsto per le attività rientranti nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione di prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo;
  • filiera turistico-culturale, intesa come valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;
  • innovazione sociale, intesa come produzione di beni e servizi che soddisfano nuovi bisogni sociali.

Il progetto d’investimento per il quale si chiede l’agevolazioni non deve superare 1,5 milioni di Euro.

Il progetto d’investimento può essere avviato successivamente alla presentazione della domanda, lo stesso deve essere completato entro 24 mesi dalla data di stipula del finanziamento agevolato.

AGEVOLAZIONE PREVISTA

L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero della durata massima di anni 8, a copertura del 75% della spesa ammissibile. Spetta all’impresa beneficiaria dimostrare la copertura del 25% dell’investimento con mezzi propri.

SPESE AMMISSIBILI

Rientrano tra le spese ammissibili:

a. suolo aziendale comprensivo di sistemazioni MAX 10% del totale investimento

b. fabbricati e opere murarie, comprese le ristrutturazioni – con i seguenti limiti settoriali

Produzione di beni nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione di prodotti agricoli – MAX 40%; 

Turismo, solo acquisto e ristrutturazione MAX 70%; 

Altri settori, solo acquisto e ristrutturazione – MAX 40%. 

c. macchinari, impianti e attrezzature NUOVI DI FABBRICA; 

d. programmi informatici e servizi per l’ICT – MAX 20%;

e. brevetti, licenze e marchi – MAX 20%;

f. formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario MAX 5%;

g. consulenze specialistiche – MAX 5%.

EROGAZIONE FINANZIAMENTO

Il finanziamento agevolato viene erogato nelle seguenti modalità:

  • Anticipazione del 25% su presentazione di polizza fidejussoria;
  • Stati avanzamento lavori almeno del 25% del progetto d’investimento e per un massimo di 3 SAL per tutto il progetto.

Per saperne di più:

Consenso alla Privacy